mercoledì 18 giugno 2008

caffettano

risaputa è
la mia voluttà per il caffè,
stavolta però sembra
ma non è


caffettano o caffetano o cafetano o caftan [caf-tàn] è un sostantivo maschile che significa:
abito maschile in uso nei paesi musulmani, lungo quasi fino ai piedi, aperto sul davanti e con maniche molto ampie.
voluttà è un sostantivo femminile che significa:
1) piacere, diletto;
2) il piacere che deriva dal soddisfacimento dei desideri sessuali; appagamento dei sensi, intensa emozione a esso legata: abbandonarsi alla voluttà; uno sguardo pieno di voluttà;
3) piacere, godimento acuto: bere con voluttà; assaporare un cibo con voluttà; la voluttà del potere, della vendetta, della sottomissione.

3 commenti:

fiordicactus ha detto...

Ah! Ah! Ah! Ah!Ah! Ah!Ah! Ah!!!!!
Questa la sapevo, tutte due le parole nascoste . . ., Caffettano, mi starebbe comodo, che qui, lievito e mi tirano anche le camicie e la voluttà . . . che bella parola, specialmente associata a gustare una bella pesca matura, una bella fetta di pane e Nutella, una scorpacciata di fichi . . . ;-()
Baci e bacetti! R

Cicolita ha detto...

una bella pesca matura? ma ne sei sicura? per ora ho mangiato solo spugne da 3,50 euro al Kg...
un bacio da cicolita

Anonimo ha detto...

Una bella pesca matura, quando c'è . . . qui, abbiamo una vallata, bella larga, piena di coltivazioni di pesche . . . ad un certo punto, le "svendono", "scendi albero" e sono una bontà! ;-)
Ciao, R

 
Web Statistics