mercoledì 14 maggio 2008

vituperio

sei tu la mia prima amica virtuale, fiordicactus,
da te mi sento letta e capita, mai trascurata sempre ascoltata,
accontentarti in parte è semplice, perché io adoro il piacere di un istante
- l’attimo in cui stringo i miei bimbi
- l’assaporare un caffè ristretto
- sentire un profumo che mi ricorda qualcosa di caro
- sedermi a ricamare o cucire un pensiero rigorosamente da regalare,
- abbandonarmi in una canzone che mi trasporta lontanissimo
- oppure l’esatto contrario: ascoltare il silenzio!
non vorrei arrecare vituperio se
non coinvolgo altri in questo ma
regalo solo a te il post dei miei piaceri.


vituperio è un sostantivo maschile che significa:
1) grave disonore, infamia: essere causa di vituperio; biasimo;
2) ingiuria, grave insulto, improperio: coprire una persona di vituperi;
3) persona o cosa che arreca vituperio o che è motivo di vergogna: quell'uomo è il vituperio della famiglia.

4 commenti:

fiordicactus ha detto...

Lo sapevo, sei fortissima, sei bravissima e sei pure simpatica . . . ti rifaccio pubblicità, non è possibile che la gente non ti conosca !!! :-)))
A meno che, pigri, leggano e non lascino commenti! ;-)
Sai, a parte il caffè, (io preferisco il té), li posso quotare tuti! :-)
Ciao, R

Cicolita ha detto...

non merito tutti questi complimenti grazie mille lo stesso. sai, passa molta gente di qui ma nessuno commenta: mi dicono che non è facile commentare le mie parole! va beh... un bacione da cicolita

babilonia ha detto...

adesso mi fermo davvero un attimo per vedere il tuo blog. a dopo
enrico

Cicolita ha detto...

benvenuto enrico, mi auguro di non deludere le tue aspettative.. . ciao da cicolita

 
Web Statistics