venerdì 16 novembre 2007

diafano

sai ... so di non poter essere spontanea con tutti ma con te si,
di poterti confidare quello che per me è importante e che in valore assoluto è insignificante.
pensavo di poterti fiorire la verità con la mia emotività senza essere giudicata
pensavo che con te non fosse necessario spiegare bene dove finisce il credo e dove inizia il credimi:
il confine per chi ti apprezza non è netto ma sfumato
il discorso impulsivo per chi ti apprezza non va precisato
diafano è un aggettivo che significa:
1) che lascia passare la luce; trasparente: corpo diafano.
2) (figurativo) pallido; esile, delicato: volto diafano.

4 commenti:

signor ponza ha detto...

Probabilmente ne avevo già sentito parlare a proposito del volto...

Cicolita ha detto...

... ponza sei bravissimo, infatti per te ilmiodizionario è un ripasso. un bacione da cicolita

Anonimo ha detto...

Anch'io questo lo sapevo . . . tutte le eroine della letteratura di una volta, avevano il volto diafano, la pelle diafana . . . e morivano quasi sempre di tisi . . . ;-)
Una, in Tv, tra le ultime che ho visto col "volto diafano" è Morticia, degli Addams . . . ;-)))
L'altra, la regina degli Elfi,nel Signore degli anelli, non a casao si chiama Blanchett . . .!
Buon fine settimana
saluti e baci R

Cicolita ha detto...

bravissima anche a te R, si potrebbe dire: "le sai tutte!". bacione da cicolita

 
Web Statistics