mercoledì 21 novembre 2007

scevro

... onde Beatrice, ch'era un poco scema ... uhm ... scevra ...
scevro è un aggettivo che significa:
1 (letteralmente) privo, esente: scevro di colpe;
2 (anticamente) separato, lontano: onde Beatrice, ch'era un poco scevra (DANTE Par. XVI, 13).

4 commenti:

signor ponza ha detto...

Il mio compagno di banco usava questa parola anche a colazione.

Anonimo ha detto...

Cara Cicolita, mi fai tornare in mente una canzone, che era un po' un romazo d'appendice: "A Parigi un neonato, un dì in chiesa si trovò, era figlio del peccato, che la mamma abbandonò" ..... passano gli anni e "scevro il cuore d'ogni affetto, anche lui rubò e ferì . . ."
Bè, non ci crederai, ma siamo andati a cercarlo subito sul vocabolario, altrimenti non capivamo la canzone . . . Ma cosa si insegnava una volta ai bambini . . .
Se vuoi, te la scrivo tutta . . . chissà se sta su Internet?
Lo so che tu non giri spesso per blog, ma se passi da me, ti prometto che ti diverti, ho messo un post che ogni mamma, con figli piccoli, dovrebbe leggere e meditare . . . non fidatevi delle promesse degli uomini, specialmente di quelli giovani!!!
Baci R

Cicolita ha detto...

@ ponza e R: ripensandoci speriamo che Beatrice non se la prenda ... :)

Martina ha detto...

La mia prof. di traduzione ha usato questa parola un giorno e io, non conoscendola, sono andata a cercarla (insistentemente) sul dizionario sotto il lemma "ascevra". Poi mi sono affidata a internet e ho trovato il tuo post, così ho imparato una parola importante. Voilà, massima sincerità.

 
Web Statistics